L’opera (formato 21x21 cm, 100 pp) è un catalogo fotografico che raccoglie un centinaio di immagini di fortezze, trincee e scene di vita quotidiana sul fronte degli Altipiani. Un testo unico nel suo genere che nasce da una selezione tra migliaia di fotografie, raccolte attraverso un trentennale lavoro di ricerca di immagini e documenti su uno dei luoghi più evocativi della Grande Guerra 1914-18.

Nelle 80 pagine di apparato iconografico vengono trattati per immagini i seguenti temi:

Forte Belvedere e le 7 fortezze austro-ungariche dell’altipiano di Folgaria-Lavarone-Luserna, scene di vita di qua e di là del fronte, le artiglierie italiane ed austro-ungariche, la storia della chiesetta dedicata all’imperatrice Zita a Passo Vezzena, i cimiteri militari dell’altopiano, i bombardamenti.

In introduzione, testi su Forte Belvedere e le altre opere militari austro-ungariche e sulla storia della collezione Osele, nata tra il 1964 ed il 1996 grazie al lavoro di un uomo che seppe vedere oltre e che cambio la storia di Forte Belvedere.